2024: Affrontare il Futuro con Ottimismo e Prepararsi ai Forti Cambiamenti dell’Intelligenza Artificiale

Siamo già abbastanza preoccupati, forse non è opportuno iniziare l’anno con qualcosa di negativo. Ci attendono numerose novità e cambiamenti, alcuni dei quali potrebbero risultare sconcertanti. Essere preparati potrebbe rivelarsi un valido approccio per affrontarli. E ora esaminiamo gli aspetti meno positivi. Da mesi si discute del fatto che l’intelligenza artificiale porterà a una considerevole perdita di posti di lavoro. Alcuni sostengono che nei prossimi anni l’intelligenza artificiale avrà un impatto su almeno due terzi delle attività lavorative umane. Personalmente, credo che il rischio sia ancora maggiore, con oltre il 50% dei posti di lavoro a rischio. Nel settore IT, al quale appartengo, ritengo che professioni come la creazione di siti web, la scrittura di testi e l’ottimizzazione SEO potrebbero subire una revisione significativa, coinvolgendo circa il 90% degli operatori. Solo i professionisti di alto livello saranno in grado di mantenere il loro ruolo e continuare a fornire consulenza in questi settori.

Nell’editing video, la complessità tecnica non sarà più predominante, poiché l’intelligenza artificiale ci assisterà notevolmente, come già dimostrato in diversi esempi. Si ritornerà a valorizzare l’aspetto artistico nella produzione video, proprio come è avvenuto per la fotografia con l’avvento del digitale negli anni 2000. Molte dinamiche relazionali umane stanno già subendo cambiamenti. Ad esempio, ho letto qualcosa di molto interessante riguardo alla grande distribuzione organizzata. È altamente probabile che si verifichi una significativa riduzione a favore dei negozi locali. Questo rappresenta una svolta in un’evoluzione che ha avuto luogo in 50 anni. La proliferazione di contenuti falsi, che comprendono testi, immagini, video, o qualsiasi altra forma, comporterà un’incertezza nel concetto di verità, mettendo a dura prova numerosi governi e istituzioni.

Ciò influenzerà notevolmente le elezioni, rendendole molto diverse da come le conosciamo oggi. Le guerre saranno gestite da poche persone attraverso reti di controllo, mentre sul campo saranno sempre più presenti mezzi automatizzati e sempre meno soldati, un fenomeno che, sebbene positivo, non impedirà il continuo svolgimento delle guerre. Tali conflitti saranno supportati da intelligenze artificiali parziali. Il futuro della guerra è ancora incerto e complesso da trattare in un video di questo tipo. Nel 2024, assisteremo a molteplici interazioni tra esseri umani e intelligenze artificiali, simili a quanto rappresentato nel film “Her”. La criminalità organizzata avrà a disposizione nuovi strumenti a basso costo, consentendo l’accesso a informazioni che potrebbero non esistere ancora oggi. Nel 2024, vedremo la prima operazione automatizzata, completamente gestita da un’intelligenza artificiale. Questo, sebbene inquietante, potrebbe essere incluso tra gli sviluppi positivi. I bot finanziari, già conosciuti, diventeranno estremamente potenti e veloci, causando scompiglio nei mercati a causa dell’influenza totale da parte di sistemi automatizzati. La vita delle aziende quotate potrebbe mutare improvvisamente solo a causa di speculazioni. Grazie all’evoluzione dell’intelligenza artificiale e all’accesso ai nostri dati di privacy, emergeranno nuove forme di frode e truffa difficili da individuare, rendendo estremamente complicato evitarle. Nonostante queste sfide preoccupanti, è essenziale sviluppare un sistema di tutela e supervisione, che al momento sarà gestito da esseri umani. Speriamo che questo diventi un nuovo settore che si svilupperà nel corso del 2024, caratterizzato da una forte componente umana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

XtremePc

GRATIS
VISUALIZZA